Siccità, come risparmiare l’acqua: ecco il decalogo social dei lettori de «L’Eco di Bergamo»

Negli ultimi mesi le precipitazioni sono state molto scarse e, nonostante la pioggia e i temporali dei giorni scorsi, diverse zone d’Italia sono ancora a rischio siccità, bergamasca inclusa. Istituzioni ed enti responsabili si sono dunque attivati per cercare di limitare le conseguenze di questo periodo di scarsità d’acqua, in particolare per quanto riguarda il settore agricolo.
ADV
Leggi anche
Cronaca / Bergamo Città
«Lombardia, pronti a dichiarare lo stato di crisi idrica regionale»
1 mese fa

La redazione de «L’Eco di Bergamo» ha deciso di contribuire allo sforzo proponendo un decalogo per il consumo responsabile dell’acqua nel contesto domestico: abbiamo infatti raccolto consigli e suggerimenti dei nostri lettori su come evitare sprechi inutili e abbiamo composto una lista di azioni quotidiane che tutti possiamo compiere per fare la nostra parte.
ADV
Leggi anche
Cronaca / Bergamo Città
Allarme siccità, continua la crisi idrica. Inviaci su Instagram i tuoi consigli per risparmiare acqua
1 mese fa

Il nostro decalogo è diviso in tre livelli: il primo contiene gesti semplicissimi alla portata di tutti; il secondo richiede qualche attenzione in più e un po’ di creatività; il terzo è per «professionisti risparmiatori», ovvero per chi è disposto a fare cambiamenti più consistenti. Vi consigliamo di provare a seguire tutti gli step proposti, come se fosse un gioco a livelli con difficoltà crescente.

Seguendo questa lista e dando spazio alla vostra fantasia per adattare ogni gesto alla vostra casa e alle vostre abitudini, scoprirete che risparmiare acqua può essere anche molto divertente e una sfida in cui coinvolgere l’intera famiglia.
Livello 1: facile – piccoli gesti quotidiani per tutti

1.Spegni l’acqua quando ti lavi i denti e insaponi le mani
2.Fai la doccia, non il bagno
3.Fai lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico
4.Inserisci nei rubinetti dispositivi frangigetto e limitatori di flusso
Livello 2: intermedio – raccogli e riusa

5.Metti un secchio nella doccia e raccogli l’acqua che scorre mentre si scalda
6.Metti da parte l’acqua che usi per lavare la frutta e la verdura
7.Quando cambi l’acqua nella ciotola del tuo gatto/cane, non buttarla e mettila da parte

Tutta quest’acqua puoi usarla per innaffiare le piante, lavare i piatti e la macchina o al posto dello sciacquone del water.
Livello 3: avanzato – risparmiatore d’acqua professionista

8.Usa cisterne interrate per la raccolta dell’acqua piovana (per giardini e orti)
9.Riduci la quantità di carne (soprattutto) bovina che consumi
10.Usa l’acqua di cottura della pasta per lavare i piatti: è ottima per sgrassare!

Un consiglio bonus: riusa più che puoi. Più passaggi farai con l’acqua prima di buttarla, meglio sarà. Esempio: raccogli l’acqua della doccia, usala per lavare la frutta, poi lava i piatti e infine buttala.

Cercare di rispettare tutti i punti del nostro decalogo è particolarmente importante in questo periodo di siccità, tuttavia evitare di sprecare un bene collettivo prezioso come l’acqua dovrebbe essere una priorità a prescindere dalle difficoltà attuali, sempre e in tutti i periodi dell’anno.

Sulla nostra pagina Instagram trovate un video con il riassunto di questo decalogo. Invitiamo tutti i nostri lettori e le nostre lettrici a salvarlo nei preferiti e a condividerlo nelle proprie stories di Instagram, nonché a mandarlo ai propri contatti tramite Facebook e Whatsapp. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno inviato i propri suggerimenti e tutti coloro che ci aiuteranno a diffondere la nostra lista per l’uso responsabile dell’acqua.

Video della  guida https://www.instagram.com/reel/CeqIHr-gWAG/?utm_source=ig_embed&ig_rid=36568fd7-2522-4f62-8e6c-c5080fdce2b5

Instagram

5,683 Visite totali, 60 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.