QUALI SONO I DIRITTI DEGLI ANIMALI?

Tra le tematiche che toccano maggiormente la sensibilità della società attuale rientrano a pieno titolo i diritti degli animali.

Forse non tutti sono al corrente che esiste una Dichiarazione Universale dei diritti degli animali sottoscritta a Parigi il 15.10.1978 che non ha valore giuridico ma si propone di dettare un codice etico per il rispetto degli animali e dell’ambiente.

E in Italia? Nel nostro paese si assiste ad una fervente elaborazione giurisprudenziale circa il trattamento degli animali d’affezione.

Esiste una legge quadro la n. 282/1991 che tutela gli animali randagi tutelandone la vita e consentendone la soppressione solo per gravi e  comprovate ragioni sanitarie.

La legge 189/2004 ha introdotto alcune fattispecie di reato quali la produzione e commercializzazione di pellicce di cani e gatti, maltrattamenti di animali e il divieto di organizzare spettacoli di combattimento tra animali

L’Italia con legge 189/2010 ha altresì ratificato la Convenzione Europea sulla protezione degli animali da compagnia:

  • vieta di causare dolori e sofferenze a un animale da compagnia
  • punisce chi lo abbandona
  • ribadisce il diritto dell’animale ad essere curato
  • sancisce il divieto di mantenere l’animale in cattività in presenza di segnali di non-adattamento
  • stabilisce il limite di età a 16 anni per adottare un animale
  • impone il divieto di intervenire chirurgicamente sull’animale se non per curarlo/sterilizzarlo
    
     (vietati il taglio della coda e delle orecchie, la recisione delle corde vocali, l’asportazione di unghie e denti)
  • specifica la procedura di eutanasia vietando nel contempo metodi come l’annegamento, l’asfissia, l’avvelenamento.
http://www.lida.it/d-u-d-a/

668 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.